fbpx
dealer meeting unicarriers italia

UniCarriers dealer meeting carrelli elevatori

Durante il meeting annuale di distributori e concessionari del marchio UniCarriers, che si è svolto a Bologna giovedì 11 luglio, si è parlato di passato, presente e futuro dei carrelli elevatori e della logistica di magazzino. UniCarriers sta investendo sempre di più nello sviluppo di nuovi prodotti e applicazioni; questo a riprova del fatto che vuole garantire ai clienti un continuo miglioramento derivante da soluzioni innovative. L’evento è stato un vero successo e ha raccolto l’adesione dei rappresentanti di oltre 20 società che commercializzano mezzi per la movimentazione merci in Italia.

Il nuovo carrello elevatore MX

Il lancio del nuovo carrello elevatore frontale elettrico della serie MX, in commercio da metà 2019, dimostra quanto sia grande la volontà del gruppo di acquisire importanti quote di mercato. Tutto ciò attraverso soluzioni viste dalla parte dell’utilizzatore finale, cioè il mulettista. Ergonomia, efficienza, semplicità di guida e minore stress fisico dell’operatore sono oramai i parametri più importanti tenuti a mente durante le fasi di sviluppo, già ampiamente considerati durante la realizzazione del fratello minore dell’MX, cioè il carrello controbilanciato elettrico della serie TX (commercializzato dal 2018 e vincitore dei prestigiosi premi RedDot e IFOY Award).

Li-ION

Dal 2019 sono disponili diverse soluzioni per carrelli da magazzinaggio con batterie agli ioni di Litio di ultima generazione. UniCarriers ha deciso di investire massicciamente ora che le tecnologie di queste batterie iniziano ad essere convenienti per gli utilizzatori. E nel prossimo triennio amplierà notevolmente la gamma del Litio anche ai tradizionali muletti frontali e ad altre macchine da interno.

Prossimi progetti

Sono già in fase di lancio tre nuovi modelli di commissionatori che usciranno sul mercato a inizio 2020. Inoltre è in avanzata fase di sviluppo un nuovo modello di frontale elettrico di media-grande portata (40-50 q.li). Meglio restare collegati con CO-CAR e UniCarriers, presto ci saranno molte interessanti novità…

Articolo precedente
Crown lancia il nuovo sollevatore doppio DS 3040
Articolo successivo
Prima verifica periodica di carrelli semoventi: 3 cose da sapere
Menu