Pompa dei freni

Le pompe dei freni di un carrello elevatore sono un elemento di primaria importanza non solo per le performance di lavoro ma soprattutto per la gestione in sicurezza   delle operazioni. Col passare del tempo si può notare una sempre meno puntuale frenata del muletto dovuta alla perdita di tenuta dei gommini interni.

Perchè i gommini perdono di tenuta?

Oltre alla normale usura che si registra di solito in un tempo di diversi anni, questo tipo di problema è  molto soggetto allo stile di guida dell’operatore. In particolare, il frenare bruscamente (spesso dovuto alla fretta) e il tenere il piede leggermente appoggiato sul pedale del freno possono ridurre di molto la vita dei gommini (e quindi della pompa stessa).

Come si nota il problema?

La prontezza di frenata del carrello elevatore si riduce. Quando il problema diviene più serio il pedale del freno scende a vuoto e il muletto non è più sicuro, quindi è imperativo interrompere i lavori e si deve ricorrere all’assistenza tecnica.

Come si risolve il problema?

Una volta che un tecnico specializzato ha appurato la necessità di sostituire la pompa del freno può intervenire direttamente nella sede del cliente (non si possono semplicemente sostituire i gommini di tenuta perché si trovano all’interno del blocco unico centrale). Questa operazione richiede di solito circa 2 o 3 ore di lavoro.
Articolo precedente
Prima verifica periodica di carrelli semoventi: 3 cose da sapere
Articolo successivo
Qual è la giusta batteria per un carrello elevatore elettrico?
Menu