Storia del carrello elevatore: dalla nascita ai nostri giorni

Breve storia del carrello elevatore per carrellisti curiosi

Quando ha inizio la storia del carrello elevatore? Carrucole, gru e paranchi per sollevare pesanti carichi… I romani furono grandi ingegneri civili e osservando reperti archeologici possiamo individuare un gran numero di strumenti usati nelle costruzioni e nell’edilizia. Antenati dei moderni muletti, transpallet, piattaforme aeree e trattorini industriali da traino che si trovano nella nostra sede di Missaglia, in provincia di Lecco. Non ci mancano prove che nell’antichità gli uomini si attrezzarono con mezzi innovativi ed efficaci per sollevare e spostare materiali e merci. Ma quando è nato il primo carrello elevatore? E quale Paese ha tenuto a battesimo questa grande invenzione?

Dove e quando comincia la storia del carrello elevatore moderno

Sembra che il primo carrello per la movimentazione delle merci sia nato negli Stati Uniti alla fine dell’Ottocento. Nella storia dei carrelli elevatori, è ricordato come un bolide con grandi ruote in ferro realizzato per il trasporto di materiali all’interno di magazzini. Un mezzo per facilitare lo spostamento di pesanti carichi. L’introduzione di elementi per il sollevamento risale più probabilmente all’inizio del Novecento. Il primo “forklift” della storia dei carrelli elevatori? Quello di Eugene Clark, sembra! Come per molte invenzioni, anche la diffusione del primo carrello elevatore e il suo miglioramento tecnico si sono registrati nell’ambito dell’ingegneria militare e nei periodi bellici.

Dalla storia al futuro del carrello elevatore

Certo, non fa parte della formazione ufficiale del futuro carrellista, ma la storia del carrello elevatore è una materia affascinante che, anche se non si insegna al corso per carrellisti, può rivelarsi utile ai meccanici per identificare difetti e imperfezioni. A risolvere problemi di stabilità, flessibilità, velocità, potenza dei muletti. A disegnare carrelli speciali e su misura. Ne sanno qualcosa gli ingegneri meccanici, sempre attenti a studiare il passato per ideare e realizzare nuove soluzioni per la logistica industriale del futuro. Ed è importante anche per noi professionisti del team CO-CAR, che desideriamo fornire ai nostri clienti strumenti sempre aggiornati, tecnologici e sicuri!

Articolo precedente
Aspettando la fiera GIS Piacenza 2019
Articolo successivo
Noleggio carrelli elevatori, muletti
Menu